PANICALE – La Biblioteca Ulisse più ricca con 385 nuovi volumi

Grazie ad un finanziamento ministeriale. A primavera il trasferimento nella nuova sede

0
194

PANICALE – Una Biblioteca completamente rinnovata, più ricca e più accessibile. Il Comune di Panicale sta mettendo a punto il progetto della nuova Biblioteca intercomunale Ulisse che, si auspica entro la primavera, possa trovare una sua nuova collocazione presso Piazza Affari, a Tavernelle.

Nell’attesa che anche l’emergenza sanitaria consenta di tornare nuovamente a fruire in presenza dei servizi bibliotecari, si è provveduto a rimpinguare la dotazione della Ulisse. Un’operazione resa possibile grazie ad un cospicuo finanziamento, pari a cinquemila euro, ottenuti dal Comune di Panicale partecipando al ”Bando emergenze – Biblioteche 2020” del Mibact.

Con tale, inattesa somma, si è provveduto ad acquistare presso cinque diversi fornitori del territorio 385 nuovi volumi, che sono andati ad arricchire le sezioni della poesia, della narrativa, della saggistica. Ma soprattutto, come spiega l’assessore comunale Anna Buso, “la nostra attenzione è stata indirizzata verso le fasce prescolare e scolare, introducendo manuali per genitori, libri per bambini con esigenze particolari come la dislessia, audiolibri, silent book, ecc..”.
“Abbiamo implementato la nostra dotazione – riferisce Buso – con libri per bambini, di facile fruizione, perché l’idea che abbiamo di biblioteca è di luogo aperto, accessibile a tutti, a partire dai più giovani. Giovani che, tra l’altro, la pandemia ha penalizzato in maniera particolare. Siamo convinti che l’arrivo di questo nuovo materiale renderà ancora più attraente la nuova Biblioteca intercomunale”.

Il nuovo servizio, come detto, troverà spazio nei locali a piano terra della centrale zona Piazza Affari. Sarà contenuto all’interno del futuro Digipass, “luogo dove abbattere analfabetismo digitale e lavorare sulle povertà, in primis quella culturale. Una risposta a 360° – sono ancora le parole dell’assessore Buso – ai nuovi bisogni della comunità”.

Nel frattempo, la Biblioteca Ulisse, pur se a distanza, ha tenuto vivo il contatto con i propri utenti, curando una serie di appuntamenti culturali on line. Nè ha voluto rinunciare alla possibilità espressiva che il premio letterario “Fuori e dentro di me” ha sempre offerto alle ragazze a ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del Trasimeno. E’ stato infatti pubblicato a fine anno il bando della decima edizione che si chiuderà il prossimo 8 febbraio.

Altra novità infine l’ingresso della Ulisse all’interno del Sistema Bibliotecario Nazionale e del Polo regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here