APPLAUSI AGLI STUDENTI DEL LICEO ARTISTICO BERNARDINO DI BETTO – Ci penseranno loro alle sculture del parco di Brufa

Firmata dalla Proloco di Brufa la convenzione di attività alternanza scuola lavoro

0
387

TORGIANO – Grazie all’alternanza scuola lavoro le sculture di arte contemporanea istallate a Brufa, per la manifestazione “Scultori a Brufa”, verranno manutenute dai ragazzi del Liceo Artistico Bernardino di Betto di Perugia.

Nel 2018 la Proloco di Brufa aveva già avviato il progetto e recentemente ha voluto coinvolgere il comune di Torgiano. Che fornirà supporto logistico e patrocinio, per proseguire l’attività di manutenzione con il sostegno e il patrocinio del comune.

La prima opera su cui i ragazzi sono intervenuti con i propri tutor è stata ”L’uomo di Brufa” di Marco Mariucci. Quest’ultimo, che oltre ad essere scultore è anche professore presso il liceo artistico, sta curando la manutenzione e restauro dell’opera di Nino Caruso con i suoi alunni. Andre Caruso, figlio di Nino, ha espresso soddisfazione per questa iniziativa.

“La presenza di Andrea riafferma il forte legame di Caruso con il nostro territorio – ha detto l’assessore Elena Falaschi-. Voglio ringraziare la Proloco di Brufa, e il suo presidente Feliciano Martinelli, che hanno fatto partire questo progetto a mio avviso importantissimo perché permette, da un lato di consolidare e migliore il parco della sculture di Brufa, e dall’altro di formare e aumentare le competenze degli studenti dell’Istituto d’Arte di Perugia. Un plauso va fatto a tutte le associazioni del territorio che in questo momento difficile di pandemia aiutano tramite il volontariato il comune di Torgiano”.

A cura: Redazione Stampa Servizio Affari Generali della Provincia di Perugia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here