SUPERBONUS A CITTA’ DI CASTELLO – Più di 500 richieste. Bacchetta e Cestini: “Ripartiamo dall’edilizia”

0
195
Nell'immagine di copertina, l'assessore all’Urbanistica Rossella Cestini ed il dirigente del settore Marco Peppicelli

CITTA’ DI CASTELLO – Oltre 500 le richieste di accesso agli atti per il superbonus 110%: questo il dato del comune di Città di Castello che, con una dichiarazione congiunta del sindaco Luciano Bacchetta e dell’assessore all’Urbanistica Rossella Cestini, annuncia “l’ulteriore potenziamento dell’Ufficio Edilizia Privata, che si occupa dei procedimenti connessi all’incentivo del Governo sull’efficentamento energetico”.

I numeri del super bonus 110% sono importanti nel nostro comune” dichiarano i due amministratori “Nel 2020 abbiamo registrato circa 500 istanze a cui si aggiungono altre 80 circa alla data del 31 gennaio. Questo movimento si tradurrà in una crescita notevole dell’attività istruttoria del comune a cui ci stiamo preparando rafforzando la struttura di riferimento. Anche se tutti confidavamo in una reazione positiva al superbonus, nessuno poteva prevedere dimensioni così importanti. L’Amministrazione ha subito messo in moto la macchina organizzativa per fare fronte alla mole delle istanze provenienti da tecnici, cittadini, imprese e l’intero ufficio è stato potenziato, attingendo sia alle figure direttive che operative. Anche le ultime difficoltà, relative all’accelerato turn over dovuto ai pensionamenti, sono state superate ed attualmente il team al lavoro per il superbonus sta dando risultati. Lo sforzo di concentrare su questa misura tante energie è importante anche per la capacità di sviluppo sull’indotto legato al superbonus, in grado di rimettere in moto un comparto strategico come quello edile. Passato il Covid, avremmo un estremo bisogno di riattivare velocemente tutte le risorse economiche e produttive per dare slancio ad un’economia locale molto provata da chiusure, calo dei consumi interni e delle commesse”.

Introdotto dal Decreto Rilancio il cosidetto Superbonus è una detrazione del 110% sulle spese per interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e riduzione del rischio sismico nei propri condomini o abitazioni singole. La detrazione fiscale del 110% vale per i lavori effettuati fino al dicembre 2022.

Il dirigente del settore Marco Peppicelli sottolinea come “L’Ufficio edilizia privata, che si occupa del super bonus, a fronte di una mole annuale di circa 1200 pratiche edilizie, sta facendo fronte complessivamente a circa 600 richieste per l’accesso agli atti che è solo la prima tappa per arrivare al superbonus. In questa fase l’Ufficio sta facendo fronte a richieste di consultazione dei fascicoli relativi ai fabbricati, necessari al proseguo della pratica. Nei prossimi mesi ci aspettiamo un ulteriore incremento dell’attività verso i soggetti interessati dalla misura e per questo, oltre alle aperture straordinarie, mettiamo in campo una squadra di dieci persone. Una entrerà in servizio proprio domani, martedì 10 febbraio e il 1 marzo si aggiungerà un ingegnere”.

A cura Ufficio Stampa Comune di Città di Castello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here