ZONA ROSSA – Il Tar sospende le chiusure dei servizi socio-educativi per la prima infanzia

0
147

PERUGIA – La zona rossa deve riaprire i servizi socio-educativi per la prima infanzia, per bambini fino a 36 mesi d’età.

Questo il succo di quanto deciso dal Tar dell’Umbria che ha sospeso la chiusura dei servizi di cui sopra.

Questo in riferimento alle zone rosse in Umbria e quindi nella provincia di Perugia e nei comuni di quella di Terni.

Il TAR ha infatti accolto il ricorso presentato da uno dei genitori contro l’ordinanza della Regione del 6 febbraio scorso.

Secondo i giudici “Reca un pregiudizio evidente nei confronti della ricorrente e del minore rappresentato poiché nel sistema normativo statale si rintraccia la prescrizione che anche in zona rossa le scuole per l’infanzia restino aperte.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here